Giurista esperto in innovazione E-mail

Lunedì, 19 Marzo 2001

Le rispondo "a titolo personale",
ho visitato il Suo sito e trovo che il Suo scrivere riveli l'abitudine di affrontare la vita ragionando con la propria testa e il desiderio spontaneo di rendere gli altri partecipi delle proprie idee. In sintesi, la questione che Lei affronta è tradizionalmente "classificata" nella seguente terminologia: "eguaglianza formale" e "eguaglianza sostanziale", due principi cardine del diritto.

Vescovo Antonio Riboldi E-mail

Giovedì, 22 Marzo 2001

Caro Maurizio,
molto bello ed efficace quanto propone per realizzare un'idea che sono certo non solo risponde alle esigenze di una giustizia retributiva che così com'era crea classi privilegiati ed altre quasi "dannate'". Basti pensare a stipendi d'oro in tante realtà, che fanno gridare vendetta al cospetto di Dio, pensando a milioni che vivono di briciole che cadono dalle tovaglie di ricchi epuloni.

CentoTorri Articolo di giornale

Giovedì, 10 Ottobre 2002

Contro la disonestà, sanzioni proporzionate

"La legge non deve essere uguale per tutti, ma tanto più severa quanto più è potente il trasgressore": questa affermazione è il tema del dibattito promosso da Maurizio Fogliato al Centro Sportivo San Silvestro, martedì 22 ottobre alle ore 21. Un tema, quello della proporzionalità della legge, che Fogliato ha sviluppato e maturato negli ultimi anni, partendo da riflessioni contenute nel suo libro del '98 (Perché vivere).

Corriere di Chieri Articolo di giornale

Venerdì, 01 Novembre 2002

Se Berlusconi passasse col rosso

Con un inconsueto dibattito al centro sportivo San Silvestro Maurizio Fogliato ha invitato a riflettere sul tema: "Nella nostra società c'è un errore... La legge non deve essere uguale per tutti ma tanto più severa quanto più è potente il trasgressore". Un'affermazione che ha suscitato l'interesse di una cinquantina di persone. Fogliato, chierese che lavora nel negozio Montello del Centro Commerciale "Il Gialdo", ha sviluppato e portato avanti l'idea della proporzionalità della legge dal '96. Ha anche aperto un sito internet il cui indirizzo è http://digilander.libero.it/wittgeinstein.

Corriere di Bra Articolo di giornale

Martedì, 19 Novembre 2002

Appello a chi si interessa di giustizia

Egregio Direttore,
le scrivo perché vorrei fare un appello a tutti i partiti politici braidesi ed a tutte le Associazioni che si interessano di Giustizia, affinché si interessino e promuovano un dibattito circa una intuizione che sarà una svolta copernicana nel pensare e realizzare la Giustizia. Provo a sintetizzarla così: la legge per essere uguale deve essere proporzionata al potere del trasgressore.